mercoledì 19 settembre 2007

Licenziamento per giusta causa.

La divulgazione, da parte di un dipendente, di notizie in grado di danneggiare l'immagine della struttura, può costituire giusta causa o giustificato motivo di licenziamento: viene infatti minata la fiducia, necessaria ai fini della permanenza del rapporto di lavoro, che il datore di lavoro deve poter riporre nel dipendente e che varia a seconda della natura e della qualità del singolo rapporto, della posizione delle parti, dell'oggetto delle mansioni e del grado di affidamento che queste richiedono.
(Cassazione civile Sentenza, Sez. Lav., 14/09/2007, n. 19232)

| More

Nessun commento: