venerdì 18 luglio 2008

Quesito: IVA ristrutturazione prima casa.

ho acquistato una porzione di casa ristrutturata al grezzo all’interno di un contesto oggetto di permesso di costruire pagando l’IVA al 4% in quanto prima casa e successivamente ho inviato comunicazione di inizio lavori al Centro Operativo di Pescara per usufruire dell’Iva 10% e del recupero IRPEF 36% per i lavori che complessivamente supereranno l’importo dei 48.000 euro. Le pongo i seguenti quesiti:1_ Non mi è chiaro se devo presentare una relazione di un professionista iscritto all’albo al termine dei lavori per il superamento dei 48.000 euro.2_ Per parte dei lavori (per esempio fornitura sanitari) considerando l’eccedenza rispetto ai 48.000 euro (che quindi non fruiranno di detrazione IRPEF) è possibile avvalersi dell’IVA al 4% considerando che comunque si tratta di prima casa?

| More

1 commento:

Il Commercialista in Rete ha detto...

E' necessario un perito per la definizione della chiusura dei lavori.

L'IVA sulla ristrutturazione non segue l'IVA sull'acquisto. Quindi va considerata l'aliquota normale, non ridotta.